ISPIRAZIONIVarie

2014: l’anno dei viaggi inaspettati

2014_viaggi

Non mi è mai capitato di dover fare un bilancio dell’anno che sta per finire perché in genere – nonostante sia molto legata ai ricordi e al passato – sono una persona che pensa più a quello che vorrebbe realizzare nel futuro; credo però sia doveroso pensare a quanto mi ha dato questo 2014 in termini di viaggi.

Se devo trovare un vocabolo che descriva i viaggi fatti nel 2014 direi inaspettati.2014_viaggi

Si, perché tra tutte le mete che avevo in mente alla fine se ne è realizzata solo una e le altre sono venute un po’ per caso e un po’ per destino secondo me.
Il 31 dicembre 2013 lo abbiamo trascorso a casa, tra parenti, cibo e la prenotazione del volo che ci ha portato nuovamente negli Stati Uniti d’America per la 10° volta (almeno per me): c’è modo migliore di finire un anno ed iniziarne uno nuovo?

A gennaio sono stata a Firenze in giornata, una città splendida che tra storia, cultura e buon cibo mette sempre il buonumore.

A febbraio il famoso volo prenotato alle 23:40 del 31 dicembre 2013 che mi ha nuovamente portato a New York con una toccata e fuga nell’europea Boston: la neve e il termometro a -16° mi hanno fatto spesso ripensare che io quest’anno speravo di passarmi il compleanno su di una bella spiaggia al caldo, ma è stata comunque un’esperienza che rifarei altre mille volte.%title

%title

Ad aprile sono finalmente riuscita a visitare un piccolo borgo medievale a poca distanza da casa, che per un motivo o per l’altro tralasciavo sempre: Grazzano Visconti. Piccolo e ricostruito è però un luogo che mi trasmette pace.%title

A Maggio per l’ennesima volta sono stata a Barcellona, città amata da Diego e sempre low cost, che ci ha permesso di staccare la spina per un week-end 🙂%title

A giugno stavamo per prenotare un volo per Malta quando mi è balzata in testa l’idea Grecia, ed in pochi secondi avevamo in mano due biglietti che a luglio ci avrebbero portato in una delle isole più romantiche d’Europa (per non dire del Mondo): Santorini.%title

Scoprirla così bella e attraente mi ha fatto immediatamente innamorare del suo clima e della sua atmosfera.
Ma finalmente il 2014 è stato anche l’anno della Puglia e del Salento: dopo anni di attesa sono riuscita finalmente a visitare il tacco d’Italia e tra cucina, mare e amici è sicuramente una delle cose che ricorderò con più affetto.

%titleIl dispiacere di non poter fare via due settimane intere in qualche meta lontana mi ha però permesso di scoprire un luogo meraviglioso dove i paesaggi sembrano infiniti e dove il verde è il colore che ti riempie gli occhi: l’Irlanda! Anche questo viaggio è nato per caso quando, navigando su internet, mi sono imbattuta nel sito del Turismo Irlandese che con le immagini della Giant’s Causeway mi ha fatto pensare: “Io qui ci devo andare!
I miei unici on the road erano stati tutti negli Stati Uniti d’America, ma quello in Irlanda ha avuto qualcosa di unico: saranno state le strade o il fatto che mai mi ero immaginata di visitare questo Paese così presto ma se dovessi fare una classifica il nostro #IrlandaTour, tra Irlanda e Irlanda del Nord a settembre/ottobre, balza al primo posto tra i viaggi dell’anno.%title

Ottobre è stato invece il mese di Praga, regalo di compleanno per Diego, che ci ha travolto con la sua aria gotica e romantica al tempo stesso: una città che emoziona.%title

A dicembre ho avuto l’occasione di rivedere Bergamo Alta e di scoprire il Lago d’Iseo che sicuramente mi rivedrà con la bella stagione.%title

Tanti viaggi sono già decisi per il 2015 e tanti sono invece nella mia lista di #TravelDreams2015, l’unica cosa che mi e vi auguro è che – che siano tanti o che siano pochi – i viaggi possano sempre emozionarvi e farvi tornare più ricchi dentro.

Elisa - Tripvillage
Elisa - Tripvillage
Classe 1986. Acquario. Amo la danzare, viaggiare, i cani, il mare e l'estate. Dammi una spiaggia e sono felice. Introversa e sognatrice. A volte troppo. Ma non é mai abbastanza.
Tripvillage - Travel Blog di Elisa

24 Comments

  • I viaggi inaspettati sono davvero emozionanti…arrivano così all’improvviso e ci lasciano ricordi e sorrisi, belli! Pazzesco tu hai prenotato gli USA la notte di Capodanno, io due anni fa avevo prenotato New York il 1 gennaio, con ancora i postumi della notte, mentre il mio fidanzato dormiva…;) Ti auguro di realizzare grandi viaggi in questo nuovo anno e soprattutto di riceverne di nuovi inaspettati! E grazie per il tuo aiuto per la California…grazie mille. Monica – I Viaggi di Monique

    • Ma che bello é iniziare l’anno così?? 🙂
      Un 2015 pieno di viaggi anche per te.. poi con quello che devi fare sarà super sicuramente!
      E non ringraziarmi che non ho ancora fatto nulla 😀
      Ciao Ciao!!

  • Io sarò breve e di poche parole, ti auguro un 2015 migliore del 2014, con altrettanti viaggi ed esperienze o qui in casa o all’estero. Un abbraccio forte

  • Il tuo anno anche se inaspettato è stato senza dubbio sensazionale! Bellissima la foto innevata sul ponte di Brooklyn, e quella a Santorini! Il Salento è una regione che vorrei tantissimo visitare anch’io, e che spero di farlo in questo 2015! Non mi resta che augurarti un buon anno, ricco di altrettanti viaggi meravigliosi! 🙂

    • Si, sono felice di come siano andate le cose in termini di viaggi!
      Quelle foto piacciono un sacco anche a me…si vede che quando sono in viaggio sono felice 😀
      Per il Salento non posso che dirti VAI! VAI APPENA PUOI (e preparati a mettere qualche kg…)
      Grazie per l’augurio e per il passaggio, e Felice 2015 anche a te 😀

  • Se il 2014 ti ha portato questi bellissimi viaggi inaspettati, per il 2015 non programmare nulla allora! 😉
    Che sia un anno pieno zeppo di belle cose, viaggi e non solo!
    Un abbraccio,
    Francesca

  • Che belli i viaggi inaspettati.. sono quelli che ti lasciano più emozioni!
    Sai che per noi è stato così per Malta? è stata scelta per caso.. una sorta di “ripiego” invece alla fine si è rivelata al di sopra delle aspettative, una piacevole sorpresa!
    Ti auguriamo che sia anche il 2015 un anno pieno pieno di viaggi&nuoveavventure!
    Un abbraccio!

    • Grazie <3
      Sono stata felice di leggere le vostre parole su Malta perchè (anche lei capitata per caso) è stata sostituita in extremis da Santorini (quella sera eravamo convinti di prenotare i biglietti per Malta infatti!) ma io lo vedo come destino... vorrà dire che dovremo rimediare in fretta 🙂
      Sarà che forse non ti aspetti nulla perchè non sei preparato ma in effetti poi il risultato è sempre positivo!
      Auguro anche a voi un 2015 ricco di viaggi!
      Un abbraccio!!

  • Non sono forse i viaggi inaspettati i più belli?
    Anche io spesso mi ritrovo a fare l’opposto di quello che avevo in mente però alla fine non sono mai delusa!
    Speriamo che nel 2015 tu venga a perugia così finalmente ci conosciamo!
    E io spero di riuscire ad andare a Santorini prima o poi!!

    Un bacione!

    • Si…decisamente i più belli! Devo dire che é il primo anno che mi capita di fare viaggi non decisi prima, ma sono stata contentissima così!
      A Perugia arriverò in fretta 🙂
      Santorini non perderla…al contrario di quanto si pensa é anche low cost 🙂

  • I viaggi inaspettati sono sempre i più belli! Ti auguro un 2015 pieno zeppo di viaggi così!

    (te l’ho già detto che mi piace proprio tanto la nuova veste del blog? Anche se c’è già da un po’ 😀 )

  • ma che bello vederti un po’ meglio in foto Eli! 😀
    Comunque anche per me è stato un anno dai viaggi inaspettati, in primis NYC – non pensavo sarei tornata così presto. Per la Puglia ti meriti tanti, infiniti cuori.. lo sai? 😀
    E comunque direi che il tuo è stato un super mega anno! Non ti pare? 😀

    • ehehe piano piano arrivo 🙂
      E’ la Puglia che si merita i cuori, non io!
      Non sono stati tanti, o meglio quanto vorrei, ma decisamente non sono stati pochi i miei viaggi nel 2014..e sicuramente è stato un anno super positivo da quel lato! Vediamo se con i #TravelDreams riesco a portarmi un po’ di fortuna 😀
      Ancora nei trulli tu?

Leave a Comment