Turchia

AEROPORTO DI ISTANBUL: COME ARRIVARE DALL’AEROPORTO AL CENTRO CITTÀ

aeroporto di istanbul

Il nuovo Aeroporto di Istanbul è stato inaugurato a fine 2018 e da Aprile 2019 è diventato a tutti gli effetti il nuovo aeroporto della città di Istanbul, mandando in pensione il vecchio Atatürk, rimasto operativo solo per i voli cargo.
È stato costruito in soli 5 anni ed è considerato il più grande aeroporto del mondo, facendo diventare così la città di Istanbul l’hub per eccellenza per gli scali tra Europa, Asia, Africa e Sud America.

Io ci sono arrivata a giugno 2019, momento in cui la bellezza e l’operatività dell’Aeroporto di Istanbul è solo agli inizi. Tante aree devono ancora essere terminate ma è sicuramente uno dei posti più all’avanguardia mai visti in termini di voli aerei.

COME ARRIVARE DAL NUOVO AEROPORTO DI ISTANBUL AL CENTRO CITTÀ

La cosa migliore del nuovo aeroporto di Istanbul è senza ombra di dubbio l’organizzazione.
 Pur essendo piuttosto lontano dal centro della città (circa 50km) i lavori per la costruzione delle linee metro sono già operativi ma non saranno pronti prima della fine del 2020.

RAGGIUNGERE IL CENTRO DI ISTANBUL CON LA LINEA DI AUTOBUS

Ad oggi la scelta migliore per raggiungere il centro di Istanbul sono le linee di autobus messe a disposizione 24 ore su 24.
 La compagnia che svolge il servizio shuttle tra aeroporto e Istanbul si chiama Havaist (qui trovate più info: http://www.hava.ist/Home/Index_en) ed in vista di un viaggio a Istanbul sicuramente vi interesseranno queste linee:

  • Linea IST-1S: è la linea diretta a Sultanahmet, effettua partenze ogni 30 minuti e costa 18 lire turche (circa € 3,00).
    La fermata principale è esattamente in Piazza Sultanahmet – esattamente tra la Basilica di Santa Sofia e la Moschea Blu – ma effettua anche una fermata precedente a Eminönü.
    Tenete in conto almeno un’ora di viaggio (che può raddoppiare per via del traffico)
  • Linea IST-19: è la linea diretta a Piazza Taksim, ottima quindi se soggiornate nel quartiere di Beyoğlu.
    Le partenze sono ogni 15 minuti ed il costo è sempre di 18 lire (circa € 3,00).
    Tenete in conto circa 95 minuti di viaggio.

 

AEROPORTO DI ISTANBUL: LA ISTANBULKART

Per prendere questi mezzi dovrete comprare la Istanbulkart che costa 6 lire (circa € 0,90) che si pagano a titolo di cauzione.
Potete ricaricarla all’occorrenza per utilizzarla con tutti i mezzi di trasporto, non è una tessera personale quindi potete acquistarne una per ogni coppia o famiglia e passarla poi tante volte quante sono le persone che la utilizzano per quel viaggio.
Troverete delle macchinette multilingua sia in aeroporto che alle fermate segnalate e potete pagare solo con carte di credito o lire turche.

Non abbiate paura di perdervi: le indicazioni dell’aeroporto di Istanbul sono molto chiare e la zona degli shuttle è facilmente raggiungibile. Ci sono inoltre molti ragazzi del personale pronti ad aiutarvi indicandovi la direzione e la destinazione del bus da prendere.

POTREBBE INTERESSARTI: COSA VEDERE A ISTANBUL – 8 COSE IMPERDIBILI

RAGGIUNGERE IL CENTRO DI ISTANBUL CON LE AUTO (TAXI, TANSFER PRIVATO, UBER)

Ovviamente, potrete arrivare in centro dal nuovo aeroporto di Istanbul con un taxi o con un transfer privato concordato preventivamente con il vostro hotel. Ma la spesa sarà maggiore.

Vi consiglio maggiormente questa tipologia di trasporto per sposarsi in città: taxi e Uber sono veramente economici e si riescono a raggiungere zone meno accessibili dai trasporti pubblici.
Le corse all’interno del centro non costano molto ma fate molta attenzione ai tassisti che fanno i furbi. Le precauzioni da prendere sono sempre le solite: tassametro acceso, attenzione che vi dicono che devono fare un cambio strada, chiedete in anticipo se potete pagare in contanti o carta di credito (non tutti accettano questo tipo di pagamento).

Elisa - Tripvillage
Elisa - Tripvillage
Classe 1986. Acquario. Amo la danzare, viaggiare, i cani, il mare e l'estate. Dammi una spiaggia e sono felice. Introversa e sognatrice. A volte troppo. Ma non é mai abbastanza.
Tripvillage - Travel Blog di Elisa

1 Comment

Leave a Comment