Spagna

La mia Barcellona imperdibile

barcellona_imperdibile_tripvillage-2

Nonostante il mio amore/odio per Barcellona, ritengo che sia sicuramente una città da visitare con zone assolutamente imperdibili.

Durante i miei tre soggiorni nel capoluogo catalano l’ho visitata in largo e in lungo, camminando per 25km solo nell’ultimo week end di fine maggio (si…mi piace camminare!! 🙂 )
Ci sono migliaia di guide turistiche e di siti che parlano di questa città, quindi la mia vuole solo essere una lista delle cose che più mi sono piaciute.

La Boqueria è uno dei miei posti preferiti. Seppur molto turistico, è un luogo dove amo tornare ogni volta che veniamo qui. E’ un mercato dove i colori, gli odori e i sapori la fanno da padrone, un tripudio di emozioni per tutti i sensi; ad ogni banchetto ti viene voglia di comprare qualcosa: dalla frutta fresca al jamon tagliato a fettine, dalle caramelle alla frutta secca, dalle spezie alle verdure… Attenzione però alla vostra visita: se siete a Barcellona solo durante il week end ricordatevi che il mercato è chiuso la domenica!%titleEl Barrì Gotic per me é il quartiere simbolo di Barcellona che vi porterà indietro nel tempo. Passeggiandovi si ha l’impressione di tornare nel passato, tra tracce di Medioevo, di architettura gotica e di mura romane. Non ho mai seguito un itinerario preciso ma, al contrario, ho sempre vagato per i vicoli lasciandomi ispirare ad ogni passo. Il centro del quartiere è Plaza del Rei, ma sono qui concentrati altri luoghi importanti come la Cattedrale, la Chiesa di Santa Maria del Mar e Plaza de Sant Jaume, dove si trova l’Ajuntament (il Comune) ed il Palau della Generalitat.%titleCome ogni città che si rispetti anche Barcellona ha un parco cittadino. Il Parc de la Ciutadella, raggiungibile facilmente dal Barrio Gotico, è stato la nostra sede di relax domenicale quando per qualche ora ci siamo riposati sul prato, circondati dai locals che partecipavano ad una bella manifestazione sportiva per adulti e bambini.%titleUn altro quartiere che merita sicuramente una visita é la Barceloneta, ottimo per la sera o per godere della spiaggia e del mare in un bella giornata di sole. E poi volete mettere una bella birra o un bicchiere di sangria in riva al mare? Io ci sono sempre stata di giorno, passeggiando dalle Ramblas e passando per il Port Vell, ma da quello che ho sentito alla sera é ottimo!%titleHo aspettato solo la mia seconda visita a Barcellona per vedere la zona di Montjuic ma se siete in procinto di partire, sicuramente é uno dei posti che vi consiglio di vedere subito!! Dall’Anella Olimpica, sede degli impianti costruiti per le Olimpiadi del 1992, si puo’ visitare il grande parco e facendo una bella passeggiata si raggiunge la Fontana Magica, che si trova ai piedi del Palau Nacional. Per vedere la Fontana Magica in azione di sera, vi consiglio di arrivare a Plaza d’Espana con la metro per percorrere l’Av.Reina Maria Cristina a piedi. Un gioco di luci e colori accompagnerà gli schizzi d’acqua a tempo, per uno spettacolo emozionante. Qui potete trovare gli orari.

%titlePer quanto riguarda l’architettura modernista del genio di Gaudí non si ha che l’imbarazzo della scelta. Vi basti sapere che sette delle sue opere sono state inserite nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Casa Batlò e La Pedrera con i loro colori e le loro forme arrotondate sono solo alcuni dei simboli dell’architetto spagnolo che catturano l’attenzione di chi passeggia per il Passeig de Gracia. La Sagrada Familia, il monumento più visitato di Barcellona, é la sua più grande opera; mentre Parc Guell é un elegante parco con costruzioni in pietra e mosaici colorati raffiguranti animali e piante dal quale si puo’ godere di una piacevole vista della città.%title

%title
%title

Secondo voi ho tralasciato qualcosa?http://tripvillage.it/la-mia-barcellona-imperdibile/

Hai trovato utile questo post? Condividilo sui tuoi social!
Elisa - Tripvillage
Elisa - Tripvillage
Nata con la passione della danza, mi avvicino ai viaggi solo nel 2007 a seguito di un infortunio al ginocchio: da quel momento non mi sono più' fermata! Sono felice con un viaggio prenotato e la mia macchina fotografica tra le mani. Il pensiero di poter visitare tutto il mondo mi fa battere forte il cuore: da qui nasce il mio nuovo progetto lavorativo, perché dietro ad una scrivania non ci riesco proprio a stare! Interista nel cuore e amante degli animali.
Tripvillage - Travel Blog di Elisa

10 Comments

Leave a Comment

Scroll Up