AUSTRALIA

GUIDA A ROTTNEST ISLAND, PICCOLA PERLA DEL WESTERN AUSTRALIA

RottnestIsland

Spesso purtroppo sottovalutato rispetto al resto dell’Australia, il Western Australia offre tantissimi spunti e luoghi assolutamente imperdibili per un viaggio di tutto rispetto.
Uno dei punti forti di questa zona è sicuramente Rottnest Island, un piccolo gioiello immerso nell’immenso e maestoso oceano.

Rottnest Island è una “piccola” isola posizionata a circa 18 km dalla dolce Fremantle, cittadina poco lontano da Perth.
Con un’estensione di circa 19 kmq, Rottnest Island racchiude in così poco spazio un’infinità clamorosa di sfumature di blu, una ventina di baie mozzafiato e spiagge da cartolina. Il tutto condito con il giusto mix di natura, tranquillità e tramonti imperdibili. Baie e spiagge a Rottnest Island

Tramonto a rottnest island

In pochi conoscono la storia di Rottnest Island, che è passata dall’essere prigione per gli aborigeni fino a  poi diventare luogo turistico, con nuovi intermezzi da prigione durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.
Oggi è un’importante meta turistica del Western Australia ed anche moltissimi locals non perdono occasione di fare tappa qui per godere di una delle zone migliori di questo angolo di Australia.
Baia a Rottnest Island

GUIDA PRATICA A ROTTNEST ISLAND

COME RAGGIUNGERE ROTTNEST ISLAND

L’isola è fornita di un piccolo aeroporto ma il modo più rapido per raggiungerla è tramite traghetto da Fremantle o da Perth.
Noi abbiamo viaggiato con Rottnest Express e ci siamo trovate benissimo. Si parte dal BS Shed di Fremantle – Victoria Quay – ed in circa 30 minuti si arriva a Thomson Bay.
Sul traghetto di possono imbarcare valigie, zaini, biciclette e attrezzatura varia.
Un’altra compagnia che potete usare è la Sealink Rottnest.spiagge a Rottnest Island

DOVE DORMIRE A ROTTNEST ISLAND

Soggiornare a Rottnest Island potrebbe far schizzare il vostro budget alle stelle.
Sull’isola si trovano diverse opzioni di pernottamento che vanno dal camping, agli alloggi con vista pazzesca fino al nuovo bellissimo glamping inaugurato a febbraio 2019.
Personalmente ho soggiornato in campeggio – per la prima volta in vita mia – e non posso che consigliarlo visto l’ottimo rapporto qualità/prezzo e grazie alla loro organizzazione e alla pulizia degli spazi comuni.



Booking.com

COME MUOVERSI A ROTTNEST ISLAND

La bellezza e la fama dell’isola sono anche dovute al divieto di circolazione delle auto – che la rende di fatto una delle mie isole preferite al mondo – quindi le opzioni per muoversi a Rottnest Island (escludendo di visitarla completamente a piedi) sono solamente due.

Con l’autobus turistico si attraversa tutta Rottnest Island in modo comodo e con varie fermate lungo il perimetro dell’isola ma si ha meno libertà di scelta e movimento in quanto le fermate sono stabilite e ci sono degli orari da rispettare.

La scelta migliore resta indubbiamente la bicicletta: potete portare la vostra direttamente sul traghetto o potete noleggiarla insieme al biglietto. O ancora potete noleggiarla direttamente sull’isola.
È la scelta ecologica migliore, siete liberi di muovervi in qualsiasi punto dell’isola tra salite (tante) e discese, ma con la piena consapevolezza di potervi prendere tutto il tempo che desiderate per godere di ogni angolo.

POTREBBE INTERESSARTI: CONSIGLI UTILI PER VIAGGIARE RESPONSABILMENTE

Salmon Bay a Rottnest Island

COSA FARE A ROTTNEST ISLAND: SPIAGGE, FARI E QUOKKA

Mappa di Rottnest Island AustraliaChi visita Rottnest Island lo fa per scoprire la bellezza della sua natura.
Il mio consiglio è quello di rimanere più notti, in modo da riuscire a godere realmente della bellezza dell’isola, esplorandola con calma.

Pronti a sciogliere i capelli al vento e perdervi tra alcune delle sue spiagge più belle?
Partiamo!

Arriverete a Thomson Bay, dove si trova il piccolo molo ed il centro abitato dell’isola con una bakery, un piccolo supermercato dove rifornirsi e qualche locale dove mangiare.
Da qui potete decidere di percorrere tre differenti strade in bicicletta dalla lunghezza variabile (4 km – 10 km – 22 km).
Volete un consiglio su quali spiagge non perdere assolutamente?

La Pinky Beach si trova a pochissima distanza da Thomson Bay. In bicicletta ci si arriva in meno di 5 minuti ed è posizionata ai piedi del Bathurst Lighthouse.
E una bella spiaggia lunga e con un bel mare di fronte e, alle sue spalle, si trova il nuovo glamping dell’isola.

Fays Bay è una piccola baia che si raggiunge facilmente.
A non molta distanza da qui, percorrendo l’isola in senso antiorario, troviamo Parakeet Bay e Little Armstrong Bay che a mio parere sono allo stesso modo imperdibili.Fays Bay Rottnest Island
Fays Bay Rottnest Island

Consiglio personale: guardate il tramonto a Little Armstrong Bay. Godetevi il primo calar del sole in spiaggia e poi spostatevi a piedi sulla strada poco più su.
Mi ringrazierete.Tramonto a Little Armstrong Bay a Rottnest Island

Pedalando verso sud – sia percorrendo la costa che il tratto di strada attraverso i laghi – si raggiungono 3 dei punti più fotogenici di Rottnest Island.
Parker Point è un ottimo punto di sosta per riprendersi dalle numerose salite ammirando le interminabili sfumature di blu che si perdono a vista d’occhio.

Parker Point Rottnest Island
Proseguendo verso ovest – e sfruttando le discese che regalano viste degne di nota – si arriva a Little Salmon Bay, una piccola spiaggia racchiusa tra le rocce in cui concedersi una sosta per un bagno rigenerante.
Salmon Bay si trova a poca distanza dalla sorella minore e merita una standing ovation grazie al suo fascino unico e seducente. Salmon Bay a Rottnest Island

Se riuscite a spingervi fino alla punta più occidentale di Rottnest Island – raggiungendo Cape Vlamingh – potrete godere della parte più autentica e selvaggia dell’isola, con l’oceano che si apre ancora più immenso di fronte a voi.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ELISA Salvadeo (@tripvillage) in data:

POTREBBE INTERESSARTI: TRASFERIRSI IN AUSTRALIA, RISPONDE L’EXPAT

Una delle cose più ambite da chi visita Rottnest Island – oltre alle spiagge appena citate – sono in realtà i quokka.
Questi piccoli animali – conosciuti per essere gli animali più felici del mondo grazie alla loro espressione allegra – si trovano solamente a Rotto (nome con il quale Rottnest Island è comunemente chiamata dai locals) e li vedrete pressappoco ovunque, facendosi avvicinare senza timore.
Provate poi a scattare il famoso #quokkaselfie che spopola sul web.

#Quokkaselfie a Rottnest Island con il famoso quokka

INFO UTILI

  • Se soggiornate in campeggio vi consiglio di fare la spesa prima di partire. Il supermercato locale è fornito ma molto caro.
  • Non dimenticate di portare con voi una bottiglia riutilizzabile: ci sono fontanelle sparse per l’isola in cui recuperare l’acqua, in modo da evitare il consumo di plastica.
  • Non dimenticate di portare con voi una crema solare con una protezione altissima. Da questa parte di mondo non si scherza e non potete rovinarvi le giornate per via di una scottatura!
  • Prima di prenotare il biglietto del traghetto controllate le offerte, a volte si trovano sconti interessanti

Sogna,Crea,Viaggia Travel Designer

Elisa - Tripvillage
Elisa - Tripvillage
Classe 1986. Acquario. Amo la danzare, viaggiare, i cani, il mare e l'estate. Dammi una spiaggia e sono felice. Introversa e sognatrice. A volte troppo. Ma non é mai abbastanza.
Tripvillage - Travel Blog di Elisa
Leave a Comment