Gran Bretagna

WEEK END A EDIMBURGO

week-end-a-edimburgo

Se decidete di visitare solo la città, senza fare quale piccola escursione nei dintorni scozzesi, allora potete benissimo decidere inizialmente di trascorrere solo un un week end a Edimburgo.
La capitale della Scozia è una destinazione turistica molto popolare, é una delle città più affascinanti d’Europa grazie al suo charme medievale.

La prima impressione che ho avuto di Edimburgo? L’ho vista come un piccolo tesoro raccolto armoniosamente nel suo perimetro, come un piccolo set di qualche serie tv ambientata in epoca storica.

Grassmarket Square Edimburgo

Partiamo dal presupposto che Edimburgo è veramente facilissima da visitare a piedi, senza bisogno di utilizzare mezzi pubblici. Le strade, che quasi ad ogni angolo presentano prospettive seducenti, si intersecano tra loro fino a farvi immergere nel centro storico, ricco di musei e locali e pub che coabitano armoniosamente.
Ma andiamo con ordine e scopriamo insieme alcuni dettagli per organizzare al meglio il vostro veloce week end ad Edimburgo

COSA VEDERE E COSA FARE UN WEEK END A EDIMBURGO

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO DI EDIMBURGO DALL’AEROPORTO

L’aeroporto di Edimburgo non è distante dal centro e con l’Airlink 100 in meno di mezz’ora vi troverete esattamente nella via principale della città.
E’ un servizio espresso che ogni 10 minuti collega l’aeroporto a Waverley Bridge – in pieno centro – con varie fermate intermedie.
Il prezzo è di £7.50 per un biglietto di andata/ritorno.

WEEK END A EDIMBURGO: COSA VEDERE E COSA FARE

PASSEGGIATE SENZA META

Iniziate camminando senza meta per i vicoli della città, in modo da rimanere a bocca aperta quando vi trovate di fronte ad uno dei tanti angolini deliziosi che affollano Edimburgo.
Vi consiglierei di prendere come punto di partenza Grassmarket Square, dove ogni sabato c’è un piccolo mercatino, per poter ammirare il Castello di Edimburgo che domina la città.
Da qui sarà facile risalire per Victoria Street – una delle vie più pittoresche della capitale scozzese – fino a raggiungere Princes Street, la via principale con molti negozi e locali.
Victoria Street a Edimburgo

SALITE A CALTON HILL E GODETEVI IL PANORAMA

Se la giornata lo permette e potete godere di un bel cielo limpido e di un bel sole, vi consiglio allora di dirigervi subito a Calton Hill, una delle tante colline che occupano Edimburgo per avere una vista a 360° sulle bellezze della città e sul paesaggio circostante.
Qui sono presenti alcuni monumenti che ricordano molto l’architettura greca e la vista sconfinata che si può avere da quassù è una delle cose di cui mi piacerebbe godere giornalmente se vivessi qui.
Una volta terminata la vostra visita a Calton Hill è il caso di tornare in centro per visitare alcuni dei tanti musei che affollano Edimburgo.
Calton Hill Edimburgo

Calton Hill Edimburgo panorama

ENTRATE NELLA CATTEDRALE DI ST. GILES

Il campanile della Cattedrale di St. Giles è una delle icone di Edimburgo e l’ingresso gratuito vi permetterà di curiosare velocemente la bella navata dal soffitto blu.

VISITATE IL CASTELLO

Il Castello di Edimburgo sarà una delle prime cose che noterete una volta arrivati in città.
Ogni volta che una stradina del centro si aprirà davanti a voi, vedrete come il Castello domini su di essa. Una vera e propria residenza da favola.

Castello di Edimburgo

FATE IL PIENO DI MUSEI

Pur essendo di dimensioni ridotte rispetto a tante altre città, Edimburgo offre una vastità di musei da far invidia a chiunque.
Il National Museum con la sua bellissima architettura, la Scottish National Portrait Gallery, la Scottish National Gallery e la Fruit Market Gallery, sono solo alcuni dei musei che potrete visitare durante un week end ad Edimburgo. Avendo solo due giorni vi consiglio di scegliere da casa quale preferite, in modo da dover perdere troppo tempo nell’indecisione.
E dimenticavo, sono tutti ad ingresso gratuito!

LASCIATEVI INCANTARE DAL MONDO DELLE ILLUSIONI ALLA CAMERA OBSCURA

Tenetevi pronti a fare la fila per una delle attrazioni più famose della Capitale scozzese.
Lungo i cinque piani di questo edificio – dalla cui sommità avrete una delle migliori viste della città in assoluto – si apre un mondo pieno di magia e di illusioni.
Se alcune attrazioni possono sembrare superficiali, vi assicuro che per altre perderete la testa per capire come possano essere possibili determinate cose.
L’ingresso é a pagamento (Adulti £15).

Victoria Street Edimburgo

WEEK END A EDIMBURGO: DOVE MANGIARE?

Avendo pochissimo tempo a disposizione io ho preferito come sempre mangiare qualcosa di veloce, per potermi godere a pieno la città.
A Edimburgo non mancano locali dove mangiare e ad ogni angolo potete veramente trovare cucine da ogni parte del mondo.
Se per il pranzo e per la cena ho preferito affidarmi alle famose catene di supermercati o all’ancora più famoso Pret A Manger (rimanendo in tema UK, scommetto che chi é stato a Londra sa di cosa sto parlando) per la colazione ho provato un posto super cool che non vedevo l’ora di consigliarvi.

Se avete voglia di un brunch ciccioso o salutare la Loudons Cafe and Bakery é il posto perfetto: offrono tantissimi ottimi piatti che possono soddisfare ogni palato.
Dal salato al dolce, dalle migliaia di calorie ai piatti sani adatti anche a vegani e intolleranti.
L’ambiente é veramente carino, il personale gentilissimo ed inoltre – rispetto ad altri posti famosi che però aprono alle 12:00 – la domenica é aperto già dalle 8:00 di mattina.
Dove si trova? 94B Fountainbridge.

WEEK END A EDIMBURGO: DOVE DORMIRE?

Trascorrendo un solo week end a Edimburgo ho preferito dormire in una zona centrale, onde evitare di dover perdere tempo con gli spostamenti.
Sono stata all’Haymarket Hub Hotel e si é rivelato veramente un’ottima scelta.
L’hotel é centrale, si trova di fronte ad una delle fermate dell’ Airlink 100 quindi é super-comodo da/per l’aeroporto ed in pochi minuti a piedi ci ritrova veramente in pieno centro.
Le camere sono piccoline ma hanno tutto il necessario, sono pulite e – cosa che avevo trovato anche a Singapore – troverete in camera uno smartphone da utilizzare in giro per la città.

 

Per maggiori informazioni potete visitare il sito dell’Ente del Turismo Scozzese.

Hai trovato utile questo post? Condividilo sui tuoi social!
Elisa - Tripvillage
Elisa - Tripvillage
Nata con la passione della danza, mi avvicino ai viaggi solo nel 2007 a seguito di un infortunio al ginocchio: da quel momento non mi sono più' fermata! Sono felice con un viaggio prenotato e la mia macchina fotografica tra le mani. Il pensiero di poter visitare tutto il mondo mi fa battere forte il cuore: da qui nasce il mio nuovo progetto lavorativo, perché dietro ad una scrivania non ci riesco proprio a stare! Interista nel cuore e amante degli animali.
TRIPVILLAGE - Blog di viaggi
Leave a Comment